Condividi:

Il sole, preso nel modo giusto, fa benissimo al nostro corpo e all’umore: ci riscalda, ci rilassa e ci rende anche più belli, grazie a un’abbronzatura dorata. Come fare, ora che torniamo a lavorare, a mantenere più a lungo il bel colore che abbiamo conquistato in spiaggia o in montagna?
Metà del lavoro l’avete già fatto se vi siete protetti con il giusto solare e se avete idratato per tutta l’estate la vostra pelle con una buona crema. In questo modo non dovreste esservi spellati troppo e dovreste aver preservato la vostra abbronzatura. Ecco però altri consigli.

Idratatevi sempre, anche dopo l’estate

Anche se le vacanze sono finite non significa che dobbiate perdere le buone abitudini: nutrire la propria pelle vuol dire curarla. Il mare, il sole e il vento accentuano la secchezza e di conseguenza le cellule morte e la perdita dell’abbronzatura.
Per il viso, applicate mattina e sera una crema ricca in antiossidanti, vitamine E e C, ottime contro i radicali liberi, che causano l’invecchiamento cutaneo e le rughe. Non dimenticate poi una crema corpo, sempre dopo la doccia.

Continuate a prendere integratori per la melanina

Se avete cominciato prima delle vacanze una cura di integratori per abbronzarvi meglio, continuate a farlo anche nelle due settimane successive al vostro ritorno dalle vacanze. Contengono solitamente del betacarotene, che stimola la produzione di melanina, e degli antiossidanti contro i radicali liberi. Seguite la posologia consigliata nella confezione.

Fate degli scrub

Contrariamente a quanto si pensa, lo scrub non gratta via l’abbronzatura: si limita a eliminare le cellule morte che ormai non vi servono a nulla. Fatelo sia al viso che sul corpo, con molta delicatezza, con un guanto non troppo abrasivo. Cominciate con uno scrub due giorni dopo il ritorno dalle vacanze e in seguito una volta ogni 10 giorni.

Prendete il sole

Approfittate di ogni raggio di sole per mantenere la vostra abbronzatura: il sole continua a splendere anche se le vacanze son finite. Terrazzo, giardini pubblici o piscina in settimana o un giro al lago, al mare o in montagna nei weekend faranno del bene al vostro colorito e al vostro umore e renderanno il ritorno al lavoro anche meno pesante! Mezz’ora di sole al giorno aiuterà la vostra melanina a rimanere attiva.

Usate gli autoabbronzanti

Una settimana dopo il vostro ritorno dalle vacanze, cominciate a usare un autoabbronzante per avere un colore uniforme e luminoso. Fate una prova su una piccola parte del corpo per imparare ad applicarlo nel modo giusto e vedere il colore che ne viene fuori.

Mangiate frutta e verdura rossi e arancioni

Carote, pomodori, peperoni, ciliegie, fragole aiutano a far durare un po’ di più l’abbronzatura, anche se sono meno ricchi di betacarotene rispetto agli integratori.

Vestitevi con colori adatti all’abbronzatura

Per far risaltare il vostro colore dorato, aiutatevi anche con l’abbigliamento: optate per il bianco, l’arancione e il rosso che accentueranno l’abbronzatura.

Frutta e legumi rossi sono ricchi in betacarotene e aiutano l'abbronzatura
 

Vuoi approfondire l’argomento o hai un dubbio al riguardo? Puoi contattare un nostro medico esperto su Docured.com!

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *