Docured Blog - Articolo, Mal di schiena: cause e rimedi
Condividi:

Il mal di schiena è una delle sintomatologie dolorose più diffuse, eppure sono pochi coloro che si rivolgono al medico. Spesso si preferisce l’automedicazione perché il mal di schiena scompare nell’arco di pochi giorni senza provocare fastidi tali da costringere a ricorrere a cure mediche.
Possono però  verificarsi casi in cui il mal di schiena provoca dolori particolarmente forti e addirittura l’incapacità di muoversi, bloccando l’individuo che ne è colpito. Così come possono verificarsi casi in cui, pur non manifestandosi dolori molto forti, questi tendono a ripetersi spesso nel tempo.
Negli ultimi casi descritti è indispensabile un controllo medico.

 

Cos’è il mal di schiena e quali sono le cause

Il mal di schiena è una manifestazione dolorosa che può colpire:

  • il rachide cervicale (cervicalgia);
  • la regione toracica (dorsalgia);
  • la regione lombare (lombalgia);
  • il nervo sciatico (lombo-sciatalgia);
  • il nervo femorale (lombo-cruralgia).

Le cause del mal di schiena possono essere legate a:

  • eventi traumatici (un movimento sbagliato, una caduta, ecc…);
  • patologie degenerative (come l’artrosi);
  • particolari situazioni psichiche (come ad esempio, lo stress);
  • altre patologie (come ad esempio quelle a carico dei denti o della mandibola).

Tra le forme di mal di schiena più diffuse c’è il cosiddetto “colpo della strega”, derivante da una contrazione dei muscoli a seguito di un’irritazione delle terminazioni nervose lombari. Questa infiammazione spesso deriva da uno sforzo troppo intenso, ma può essere anche dovuta all’esposizione al freddo della parte interessata.

Nella grande maggioranza dei casi, le forme di mal di schiena più frequenti sono quelle legate alla regione lombare e al nervo sciatico. In tali casi il mal di schiena può essere causato dall’abitudine ad assumere una postura sbagliata (che può comportare anche la cronicizzazione del dolore) o da carichi eccessivi nell’attività sportiva come il sollevamento pesi.

 

Consigli per curare e prevenire il mal di schiena

Il mal di schiena andrebbe soprattutto prevenuto con un adeguato stile di vita. In caso però tenda a manifestarsi, oltre a curarlo con i medicinali più indicati, è possibile adottare alcune buone pratiche come:

  • stare attenti alla postura che si assume sia da seduti che mentre si cammina o in generale si sta in piedi;
  • evitare una vita sedentaria e fare regolare attività fisica in maniera utile a rinforzare il nostro corpo senza sottoporlo a stress eccessivi;
  • non ingrassare eccessivamente per non sottoporre la schiena a un lavoro eccessivo;
  • evitare movimenti bruschi o comunque innaturali, soprattutto sotto sforzo.

 

Inoltre, se si pratica dello sport, così come se si frequenta una palestra o comunque si sollevano pesi, è sempre meglio attenersi a quanto consigliato dal proprio trainer su come impostare gli esercizi. In caso contrario si corre il rischio di incappare in un mal di schiena (anche forte) o addirittura in un infortunio più grave.

Vuoi approfondire l’argomento o hai un dubbio al riguardo? Puoi contattare un nostro medico esperto su Docured.com!

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *